L’albero dei giannizzeri [Torino]

Il ragazzo sulla metro ha i capelli cortissimi e gli occhi grandi. Dallo zaino rosso che porta con sé sembrerebbe uno studente, universitario magari. Sale sul vagono semi-vuoto, si trova un posto a sedere. Tira fuori L’albero dei giannizzeri di Goodwin senza perdere un secondo. Si immerge nella lettura con sguardo serio e concentrato, senza preoccuparsi di quello che gli succede intorno. Quando arriva il momento di scendere, in un attimo fa sparire di nuovo il libro nella sua borsa capiente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: