L’albero dei giannizzeri [Torino]

Il ragazzo sulla metro ha i capelli cortissimi e gli occhi grandi. Dallo zaino rosso che porta con sé sembrerebbe uno studente, universitario magari. Sale sul vagono semi-vuoto, si trova un posto a sedere. Tira fuori L’albero dei giannizzeri di Goodwin senza perdere un secondo. Si immerge nella lettura con sguardo serio e concentrato, senza preoccuparsi di quello che gli succede intorno. Quando arriva il momento di scendere, in un attimo fa sparire di nuovo il libro nella sua borsa capiente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: