Il nome della rosa [Torino]

Il nome della rosa - Umberto Eco9:30 Una ragazza sui trent’anni legge nella semi-immobilità della domenica mattina. Il vagone della metro è quasi vuoto, trovare un posto a sedere non è stato difficile. Ha i capelli raccolti in una coda e indossa un piumino scuro. Con sé, appoggiate sul sedile, due borse: una tracolla di pelle e una sporta di tessuto chiaro, con il logo di una società umanitaria stampato davanti. Tiene Il nome della rosa di Umberto Eco aperto davanti a sé. Scorre le pagine con foga. Il libro è una vecchia edizione, e sembra vissuto. La sovra-copertina scolorita ha i bordi tutti sciupati. Come segnalibro, un semplice foglio di carta piegato a metà.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: