Siddharta [Faenza]

8f61f6672703c2a474725ef07b7fcbf4_big[1]

In treno c’è un ragazzo che sfoglia le pagine di Siddharta di Herman Hesse con molta calma, affinchè non gli sfugga nemmeno un particolare. Con i capelli cortissimi e una felpa leggera indossata per l’aria non ancora calda delle sette di mattina, non si fa distrarre dalle fermate che si susseguono; prima di arrivare a Cesena però lo si vede chiudere con molta leggerezza il libro, appena concluso. Le ultime righe lo hanno conquistato, come si può vedere dai suoi occhi illuminati, come se avesse  fatto una scoperta a cui nessun altro possa arrivare, oltre a lui. Si toglie la felpa e rimane là, a guardare dal finestrino la ferrovia che diventa stazione con un sorriso enigmatico sulle labbra, pensando a qualcosa che di certo non possiamo decifrare.

4 commenti

  1. Sono fantastici i tuoi post!!! Quando sono in metro mi diverte fare la stessa cosa. Guardare chi e cosa legge… capire qualcosina in più dalle espressioni, dal modo in cui tiene il libro! Grande blog!!!😉

    1. Un grazie da tutti noi dello staff🙂

  2. Ma pregooooo!😉

  3. Interessante il tuo blog, recensioni librarie originali e intriganti. Ti inserisco fra i miei blogroll. A presto.
    http://paolasirigu.altervista.org/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: