Crimini imperfetti [Forlì]

crimini_imperfetti[1]Uomo, giacca in cotone, occhiali rigati, borsa da lavoro e ginocchio atto a tenere sollevato il libro, una raccolta di gialli di Massimo Lugli, Crimini imperfetti. Il lettore, sulla quarantina, legge voracemente nonostante in quella carrozza il silenzio sia un optional, tra sferragliamenti e persone che per parlare fra loro si lanciano urli. Il suo viso (che ricorda molto quello di un attore) si mostra agli altri per bene solo quando, pochi minuti prima di arrivare a destinazione riceve una chiamata al cellulare, che cerca di chiudere quanto prima, riprendendo la lettura per quei pochi attimi che lo separano dal ritorno a casa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: