Fahrenheit 451 [Roma]

fahrenheit 451Sull’ultimo vagone della metro, seduto di fronte a me, un signore di mezza età si è addormentato. In grembo ha Fahrenheit 451 di Ray Bradbury. Il libro è stato preso in prestito da una biblioteca: sul dorso riporta una targhetta con un numero, le pagine e la copertina appaiono leggermente consumate. Arriviamo al capolinea e lui ancora dorme. Indugio, non so se svegliarlo o meno, infine vinco il pudore e gli tocco leggermente la spalla: lui sobbalza e il libro scivola a terra. Lo raccolgo e soffiando via la polvere glielo restituisco, mentre lui sussurra “Grazie”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: