Divertimento [Torino]

Sono le sette e mezza di mattina a Torino, e l’autobus che porta dalla periferia al centro è pieno di ragazzi con lo zaino, incerti se schiamazzare o dormire ancora un po’. Nell’attesa di passare davanti alle scuole dove scenderà buona parte della folla che occupa tutti i posti disponibili, mi sistemo accanto a una fila di sedili con la mia valigia piena di libri da trasloco in corso. Il viaggio è lungo, mi distraggo leggendo. Prima che possa rendermene conto, un posto proprio davanti a me si è liberato e viene subito occupato da una signora appena salita. Avrà sui 45 anni, indossa abiti dai toni autunnali, e visto che ha avuto la fortuna di sedersi subito penso che la perdonerò solo se si metterà a leggere. Fruga nella borsa, tira fuori una trousse. Si truccherà? Sono già pronta a fulminarla, quando miracolosamente estrae Divertimento di Julio Cortázar. Ora fare il viaggio in piedi ha un suo perché.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: