Post office [Londra]

Unknown Lo vedo salire con calma sul treno diretto a Kingston. Riccioli biondi, zaino e auricolari. Non prende posto a sedere, preferisce restare in piedi appoggiato alle porte del treno.  Il ragazzo tiene con sé un vecchio libro, forse di seconda mano. Il titolo rosso, anche se un po’ sbiadito, è ancora leggibile: Post Office di Charles Bukowski. 
Ma il libro rimane lì, nella sua mano destra, chiuso per tutto il tragitto e anche il ragazzo resta immobile per tutto il viaggio, buttando qualche volta lo sguardo fuori dal finestrino.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: