Qualcuno con cui correre [Roma]

Qualcuno con cui correreMentre io e gli altri passeggeri aspettiamo che la metro, ferma al capolinea, parta, salgono due giovani donne, amiche o forse colleghe. E’ una giornata freddissima, fuori c’è un gran vento e tutte e due indossano sciarpe e guanti. La prima porta un basco grigio sopra un taglio alla maschietta e dei begli orecchini d’argento e pietre dure; anche l’altra ha un cappello, ma appena salita lo toglie e cerca di sistemarsi i capelli, raccolti in uno chignon morbido e un po’ spettinato. La ragazza col basco ha in mano Qualcuno con cui correre di David Grossman, che presto diventa l’oggetto della loro conversazione.

3 commenti

  1. Amo molto Grossman e questo è uno dei primi libri suoi che ho letto

    1. E’ uno dei miei preferiti perciò è stato bello “recensirlo” insieme alla sua proprietaria🙂

      1. Sì, anche a me è piaciuto molto, assiema a Ci sono bambini a zig zag

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: