Gli sdraiati [Roma]

copertina Gli sdraiatiIl venerdì è come il collo di un imbuto in cui si concentra tutta la stanchezza accumulata durante la settimana. Sarà per questo che il venerdì fatico particolarmente a fare quel che mi sforzo di fare dal lunedì al giovedì: svegliarmi nel più breve tempo possibile ed affrettarmi a raggiungere la metropolitana per non arrivare tardi al lavoro. Al contrario vorrei non avere orari e potermi soffermare di più sulle persone in cui mi imbatto non appena uscita di casa. Oggi quest’esigenza si è fatta sentire più del solito, così non ho potuto fare a meno di fantasticare sulla vita dell’uomo di mezza età che sul mio stesso vagone leggeva Gli sdraiati di Michele Serra. Occhiali, 24ore, fede al dito: mi sono chiesta se fosse padre di figli adolescenti e dunque se quel libro fosse qualcosa di più di una piacevole lettura.

Advertisements

4 commenti

  1. Sul comodino, in attesa.

    1. Dopo aver letto questo post o da prima? 😉

  2. Nel giro di due ore, leggere una recensione, comprare il libro cui si riferisce e per di più avere il tempo di metterlo sul comodino sarebbe stata in effetti un’impresa al limite del possile (tranne avendo una libreria sotto casa!).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: