Open [Roma]

20140129-100758.jpg

Alla fermata di Tor di Valle stranamente non scende nessuno. Di solito è una stazione in cui i passeggeri della Roma-Lido si riversano in molti.
Ma oggi sale sul vagone solo un uomo: sulla sessantina probabilmente, con un berretto blu a coprire il capo e un giubbotto pesante dello stesso colore. Indossa un guanto nero solo su una mano, ma appena entra nella carrozza e si sistema appoggiandosi su un lato ai sostegni, lo toglie e lo infila sotto il braccio. Apre poi il libro che tiene tra le mani, Open di Andre Agassi, e prende il cartoncino che teneva il segno tra le pagine. Non fa in tempo ad iniziare la lettura che un posto si libera e lui vi si dirige a passo svelto. Si siede, si libera dallo zainetto nero sulle sue spalle in modo da poter appoggiare la schiena, e riprende da dove era rimasto. Dopo poco estrae una fazzoletto dalla tasca per soffiarsi il naso e non so se abbia poi proseguito la lettura perché il mio tempo su quel vagone è scaduto, è arrivata la mia fermata.

2 commenti

  1. […] OPEN [Roma] Alla fermata di Tor di Valle stranamente non scende nessuno. Di solito è una stazione in cui i passeggeri della Roma-Lido si riversano in molti. Ma oggi sale sul vagone solo un uomo. (Continua a leggere) […]

  2. Ho finito da poco questo libro e l’ho trovato geniale!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: