La guerra nel Peloponneso [Faenza]

51jdmC4dWHL[1]Una delle poche certezze che mi rimangono dopo anni di pendolarismo è che ogni mattina, così come ogni sera, il treno su cui salirò ha almeno la mia età, se non di più. Il lettore di questo monotono lunedì sembra davvero coordinato all’età del treno: pochi capelli tutti tendenti al grigio, sulla quarantina, vestito da un maglioncino blu scuro leggero che cerca di tenere nascosta una camicia a quadretti gialli e un paio di jeans chiari che si stringono in fondo.
Legge La guerra nel Peloponneso di Tucidide da una vecchia edizione col prezzo in Lire, mentre con il suo Nokia a colori (ma senza fotocamera) ascolta la musica da un paio di auricolari vecchio modello, il tutto da dietro un paio di Wayfarer neri; sceso dal treno penso davvero di aver fatto un viaggio nel tempo, oltre che nello spazio.

6 commenti

  1. Diciamo che avrei preferito che il signore tendesse alla sessantina per definirlo vecchio😉

    1. Non l’ho mai definito vecchio, anche perché non lo era🙂 ho solo detto che era sulla quarantina, ma vecchio no, assolutamente! Era solo uscito dagli anni 90🙂

      1. 🙂 Quanto sono suscettibile. Punta sul vivo dell’età🙂

      2. Ahahahah ma é giusto così😉

  2. l'Avvocato Incazzato · · Rispondi

    Interessante blog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: