Cassandra [Milano]

cassandraE’ domenica, fa quasi troppo caldo per essere una serata primaverile. In un vagone centrale della linea rossa si accalcano mamme stanche ma sorridenti, bambini in maniche corte, coppie più o meno giovani. Seduto con le gambe accavallate, un maglione buttato sulle spalle e una camicia a scacchi, un uomo sulla quarantina parla al telefono. Tiene appoggiato sulle gambe un libro dalla copertina verde, chiuso. Sembra non avere voglia di leggere: parla ad alta voce di vacanze estive, di progetti futuri. A tratti scuote il libro usandolo a mo’ di ventaglio. Ogni tanto apre una pagina a caso, la guarda senza leggerla, poi richiude il libro, torna a farsi aria e dice compiaciuto: «E’ deciso, stasera prenoto».

6 commenti

  1. Uh, mi attira moltissimo questo libro!

    1. Alessandra Voi · · Rispondi

      Questo libro mi ha accompagnato la scorsa estate. Una lettura impegnativa, ma bellissima.

      1. Me lo procurerò certamente!

  2. Alessandra Voi · · Rispondi

    Bene, poi facci sapere cosa ne pensi😉

  3. Sicuramente ne pubblicherò un commento sul mio blog!

    1. Alessandra Voi · · Rispondi

      Allora ti terremo d’occhio😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: