Stoner [Londra]

StonerLondra, 12 pm.
E’ una giornata uggiosa e il cielo è coperto da nuvoloni pieni di pioggia. Sul treno verso l’aeroporto di Gatwick una ragazza dai capelli biondo platino, occhiali da vista e pelliccia leopardata si siede nel sedile di fronte al mio. Ha l’aria assonnata e sorseggia un doppio cappuccino, da come posso leggere sul retro della tazza take away che tiene in mano. Ma nonostante la stanchezza, dal suo grosso borsone in pelle che tiene appoggiato sull’altro posto passeggero tira fuori un libro dalla copertina in brossura. Lo apre e sfoglia le prime pagine.
Poi, appoggia la testa comodamente sul vetro del finestrino, allunga le gambe e si immerge nella lettura del romanzo. Legge: Stoner di John Edward Williams.

 

2 commenti

  1. “Stoner” è una celebrità, infatti è in attesa di essere letto!

  2. Libro estremamente triste, ma allo stesso tempo meraviglioso.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: