Io prima di te [Roma]

20140509-093027.jpg

Ore 9.15, treno in direzione Fiumicino. Stranamente puntuale.
Non ci sono molti posti liberi nel vagone dove i sedili sono disposti in file che si guardano l’un l’altra. Tra tutti i passeggeri seduti, però, solo lei ha un libro in mano. È uno di quei libri dalla copertina rigida, di grande formato, con un consistente numero di pagine. Il colore della copertina si confonde con quello delle pagine perché è quasi un crema, un beige molto sbiadito. Il titolo è riportato in bianco e in rosso, l’autrice in basso.
La donna tiene Io prima di te di Moyes Jojo davanti a sè, ma tra le sue braccia ci sono una busta ed una borsa a tracolla che le impediscono di avere il romanzo più vicino al petto. Nonostante gli effetti personali di cui è carica, sembra non avere problemi nei movimenti: ruota il polso per guardare l’orologio (lo fa diverse volte), chiude momentaneamente il libro mantenendo il segno con una busta da lettere, gira le pagine con disinvoltura aiutandosi con entrambe le mani. Legge attraverso scuri occhiali da sole, come del resto è scuro tutti il suo abbigliamento. Si toglie gli occhiali solo quando si alza per scendere.

One comment

  1. becco jojo moyes dappertutto, è una persecuzione🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: