Teresa Batista stanca di guerra [Roma]

copertina Teresa Batista stanca di guerraLa giornata volge alla fine ed io e gli altri passeggeri siamo stanchi e accaldati. Il vagone è affollatissimo e qualcuno non lontano manifesta apertamente la propria insofferenza mettendosi a discutere animatamente con il/la responsabile di chissà quale misfatto (do sfogo alla fantasia ed immagino donne in carriera che, munite di tacco 12, hanno calpestato il piede di qualche sprovveduto viaggiatore). Nell’angolo del vagone, poco distante da me, una ragazza sui vent’anni, pur pigiata in mezzo ai passeggeri e alle loro borse ingombranti, trova lo spazio per aprire timidamente le pagine di Teresa Batista stanca di guerra di Jorge Amado. Appoggiata con la schiena alla parete, tiene il libro aperto con entrambe le mani, vicinissimo al petto, concentrata nella lettura ed incurante della calca che la circonda.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: