Splendore [Roma]

SplendoreNonostante la sua altezza superi abbondantemente il metro e settantacinque, indossa un tacco 12 da fare invidia a una modella. Ha una gonna colorata, una sahariana beige, capelli mossi con colpi di sole ben curati, non supera la quarantina.

Le sue mani sono entrambe occupate, una da un’enorme borsa, l’altra da una valigetta da lavoro. La necessità di reggersi in piedi nel bus, un 80 partito dalla fermata di Barberini in direzione Via del Corso, si manifesta in tutta la sua complessità quando il mezzo parte bruscamente, facendola ciondolare addosso agli sconosciuti compagni di viaggio. Ma lei, donna in carriera che molto ha imparato dalla vita, si fa strada a spallate dal fondo del bus, raggiungendo in fretta la sua meta: un posto rimasto libero vicino al finestrino. Vi si appoggia con il più leggiadro dei tonfi, e con aria soddisfatta si guarda attorno per condividere con gli altri pendolari la sua piccola vittoria quotidiana.

È lì che estrae dalla borsa un libro e vi si immerge con un sospiro: è Splendore, di Margaret Mazzantini.

2 commenti

  1. Speravo in letture più impegnate per una cosi…

    1. L’apparenza inganna sempre…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: