Fiore di poesia [Treviso]

Immaginefiore di poesiaSi presenta in jeans, maglietta bianca in lycra (sicuro?! So davvero cos’è la lycra?!Lo controllerò 2 minuti più tardi…) e un libro einaudi che mi è concesso di vedere solo in quarta di copertina. Mi sembra sia una piccola violazione della mia curiosità. Sorride ed attende che il treno parta per iniziare a leggere. L’espressione in volto cambia. La respirazione si fa alta e toracica. E’ un libro di poesie. Lo si capisce dalla formattazione delle pagine. E di certo in quelle poesie la ragazza ha trovato un’emozione. Si ferma, quando il treno raggiunge le stazioni. Sembra che il ritmo del treno scandisca il ritmo di lettura. Come se più di un verso o di una poesia non potesse starci tra una stazione e l’altra. Riflette, recupera una matita e appunta qualcosa lungo la strofa. Le è rimasto appiccicato un sorriso. Noto solo in questo momento che altre poesie sono appuntate. Non segue la consequenzialità delle pagine, ma si sposta secondo un ordine che non mi è dato sapere.
Chiude il libro. “Fiore di poesia”, Alda Merini. Si alza. Mi guarda con aria complice, scrutando il mio libro in attesa di qualcosa e mi rendo conto di averle concesso solo la mia quarta di copertina. Ruoto il libro senza proferir parola e il suo sorriso aumenta, quasi ad indicarmi il piacere di quella afona intesa. Mi saluta e scende.

Indubbiamente lycra.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: