Assassinio sull’Orient Express [LONDRA]

assassinio sull' orient express - copertinaUna signora dal caschetto grigio entra nello scompartimento con aria sicura. Saluta con un cenno misurato e garbato se riconosce un volto familiare. Non cerca un posto in particolare, cerca quello che più la conforta. Ne sceglie uno e si siede, adagia la borsa sulle esili gambe, estrae gli occhiali dalla custodia, li indossa ed infine apre Assassinio sull’Orient Express di Agatha Christie. Che sia questo il treno protagonista del libro? Impossibile. Il tragitto tra Brondesbury e la stazione di Hampstead Heath è breve. Troppo breve perché possa avvenire un omicidio. La signora china il capo e si immerge nella lettura. Assorta, fissa le pagine. Parola dopo parola, il treno arriva a destinazione e lei con grazia ripone libro e occhiali nella borsa, chiude la lampo, si alza ed esce dallo scompartimento in attesa che le porte si aprano. Aspetta con la stessa sicurezza con cui è entrata.

Annunci

26 commenti

  1. Mi ha molto colpita prendendo tutta la mia attenzione. Molto bello.

    1. grazie fulvia. contento ti sia piaciuto.

  2. alessandro · · Rispondi

    Il potere di un libro: confondere realtà e romanzo. Tutti si trovano in situazioni dove si ha l’ impressione di essere in un romanzo letto da poco o che si sta leggendo. Bel pezzo. Avvincente.

    1. contento tu l’abbia trovato avvincente. grazie alessandro.

  3. Nel mio modo di pensare un libro di Agatha Christie si adatta meravigliosamente ad una signora “occhialuta” e dai modi fini… È dietro ai volti più gentili che si nascondono le menti più confabulatrici! Tutto molto azzeccato xD

    1. attenzione alle dolci vecchine… grazie alice.

  4. Aspetto con ansia il prossimo!

    1. grazie ornella. il prossimo? i prossimi? tutti i venerdì alle 16.

  5. Come vorrei essere su quel treno!
    Bello

    1. lo si prenderà insieme la prossima volta. ho già i biglietti. grazie.

  6. Molto bello e avvincente.

    1. il prossimo sarà ancora meglio. spero… grazie simone.

  7. La bravura che emerge in un’introduzione ad un libro come questa si trova nella capacità dell’autore di utilizzare i codici del libro stesso. Chi si appresta a leggerlo ha già la bocca pronta, l’avangusto della lettura.

    1. grazie cooper. brondesbury in our heart. thanks mate.

  8. Leggi un libro, alzi lo sguardo e ti sembra di essere il personaggio principale. Sogno o son desto, che sia questo lo scompartimento del giallo per eccellenza? Bravo, bell’articolo!!!!

    1. non stavo sognando. ero ben desto. grazie dna.

  9. Bellissimo racconto, mi è piaciuto davvero tantissimo.

    1. grazie claudia. sei una certezza.

  10. In realtà legge quel libro soltanto sui treni per inquietare i vicini! Bel pezzo, complimenti 🙂

    1. è molto probabile lo stesse leggendo per impensierire… grazie sara.

  11. Magari è lei l’assassina! Quasi quasi mi riprendo in mano il libro…

    1. sicuramente l’assassina è la gentile e innocua . . . grazie simone.

  12. mai letto un libro di agatha christie ma penso che lo farò presto. bello.

    1. se leggerai questo, lo dovrai fare necessariamente su un treno. di notte… grazie laura.

  13. la mitica agatha.come scordarla,non amarla,non averne timore.un po’ come la signora in giallo: se la vedi, toccati…anche questo bello,ne ero certo

  14. grazie fede. toccati quando vedrai la gentile vecchina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: