Dracula [Londra]

tumblr_md6cl6DHmm1qd6pkuo1_400Sul treno diretto all’aeroporto di Gatwick, tra milioni di persone incastrate tra loro, valigie tra i corridoi e sui sedili, riesco finalmente a trovare un posticino comodo per passare il viaggio. La pioggia batte forte sui finestrini della carrozza e il cielo fuori è plumbeo e sinistro. Appoggiato alla porta dell’uscita di emergenza lo vedo e vedo il suo libro. Capelli rossi e ricci, vestito tutto di nero, dalla camicia ai pantaloni, il ragazzo sfoglia velocemente le pagine di un libro piuttosto malconcio. Decido di spostarmi e di avvicinarmi per osservarlo meglio: Il ragazzo ha l’aria misteriosa e i suoi grandi occhi blu risultano tristi dietro alle pagine del libro che sfoglia senza tregua, senza ritrovare il segno perduto. All’improvviso chiude il libro, e affranto di non essere riuscito a trovare l’ultima pagina letta si siede e apre il giornale. Il libro che ripone delicatamente nello zaino è Dracula di Bram Stoker. 

2 commenti

  1. ecco perché fo le orecchie ai libri per tenere il segno! Se lo perdo, cmq ho traccia di quelli precedenti, e ritrovare l’ultima pagina è meno complicato!
    Povero lettore!

  2. Hai ragione, io non le metto mai le orecchie e anche a me è successo alcune volte di non ricordare assolutamente l’ultima pagina letta. Che brutta esperienza!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: