L’arte di correre [ROMA]

Il treno delle 9.30 diretto a Fiumicino è alquanto affollato: lo si nota già dal binario mentre i vagoni entrano in stazione. Mi ritengo dunque fortunata a IMG_1121.JPGtrovare un posto libero di fronte una ragazza intenta a leggere L’arte di correre di Murakami. Questa, vedendomi arrivare, ritrae la gamba allungata che, in quella posizione, impedisce un agibile accesso ai sedili. Mi dispiace disturbarla, ma sono anche lieta di aver trovato qualcuno da osservare. La ragazza, sulla trentina, tiene i capelli raccolti in uno chignon alto. Indossa un foulard intorno al collo, un morbido maglione bianco bucherellato, jeans scuri a sigaretta e ballerine beige. Deve avere due borse con sè: una la tiene sulle gambe e con l’altra occupa il sedile accanto. Muove spesso i piedi e scioglie la caviglia, mentre di tanto in tanto alza lo sguardo per sorridere ad un bimbo biondo che gironzola nel vagone. Torna poi alla lettura, ma non é ancora entrata nel cuore del libro: le pagine che ha sfogliato sono appena le prime tre.

2 commenti

  1. […] L’arte di correre [ROMA] Il treno delle 9.30 diretto a Fiumicino è alquanto affollato: lo si nota già dal binario mentre (Continua a leggere…) […]

  2. …le pagine che ha sfogliato sono appena le prime tre.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: