La vita è un viaggio [ROMA]

La vita è un viaggioLa lettrice del giorno fa parte della categoria che preferisco: quella degli Impazienti. Gli Impazienti sono i lettori che, appena saliti su un mezzo pubblico e totalmente incuranti delle condizioni esterne, agguantano il libro appena comprato direttamente dalla busta della libreria, avventandocisi sopra come bambini di fronte a un regalo di Natale.

Oggi che la metro A è piena, la nostra protagonista non se ne cura: appesa al sostegno in alto con una mano, tiene il libro con l’altra, mentre sull’avambraccio la busta della libreria penzola vuota e sconsolata. Legge rapita, seguendo la linea del testo con movimenti del viso da sinistra a destra e con scatti veloci in senso contrario. È minuta, magra e muscolosa: i polpacci sono puntellati su delle graziose pantofoline con tacco a spillo, elegante complemento di un vestito formale da lavoro. I riccioli ribelli contrastano con i serissimi occhiali da professoressa arcigna e con le sottili labbra serrate. Nelle sue mani né Vogue né un manuale di bon ton, ma La vita è un viaggio di Beppe Severgnini.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: