Outland Rock [Cesena]

9788807819551_quarta.jpg.448x698_q100_upscaleDei problemi dei “Treni ad alta frequentazione” ne abbiamo già parlato e nemmeno oggi la situazione è tanto rosea: gente ovunque che occupa indefinitamente ogni angolo possibile.
In questo marasma di persone che potrebbe aiutarci a trovare l’anello mancante tra l’uomo e l’animale non evoluto, c’è un ragazzo biondo dall’aria nordica, con piccoli occhi neri ma sopratutto, dettaglio più importante, seduto (Come ha fatto a sedersi? E quando?!): legge in posa da pensatore un libro che parla di situazioni paradossali, Outland Rock di Pino Cacucci.

Il legame tra le due cose non lo colgo subito e, una volta sceso dal treno ed acquisito l’ossigeno necessario per formulare il pensiero, mi viene da pensare: bello, in una situazione paradossale, leggere un libro paradossale; se lo ritrovo, il ragazzo, magari glielo dico (e gli chiedo pure come ha fatto a sedersi).

One comment

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: