Il danno [Treviso]

9788807812811_quarta.jpg.448x698_q100_upscalePorta i capelli legati. Rossicci. Ha l’espressione in volto di una ragazza non particolarmente bella ma a proprio agio con la propria immagine. Anche il suo modo di vestire comunica grazie ed equilibrio. Sono abiti scelti con cura ma con leggerezza. Legge “Il danno” di Josephine Hart, e da quella postura e dalla mimica facciale riesce a mettermi curiosità sul libro. Dev’essere per come sposta i capelli. O per come gira le pagine. Forse la curiosità è più su di lei che sul libro. Forse il librò potrebbe essere il ponte che unisce due curiosità.

3 commenti

  1. Un libro che mi piacque tanto all’epoca, ora non saprei.ci sono libri da leggere alla giusta età

    1. in parte d’accordo con pendolante. ci sono libri da leggere nei momenti giusti, ma libri, esperienza personale, che entrano nel cuore nel momento in cui vengono letti e non lo lasciano più. anche riletti dopo anni. dopo decenni.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: