L’arte di ottenere rispetto [Faenza]

978-88-541-7299-9A volte fa quasi effetto scoprire che una delle persone che ogni mattina vedi al binario in attesa del tuo stesso treno e che solitamente non svolge attività più intelligente di un continuo controllo ossessivo dei maggiori social network, tiri fuori dalla borsa un libro. Se poi l’autore di quel libro è Arthur Schopenhauer, l’effetto risulta amplificato.
Il lettore ha la sua cinquantina d’anni e tutti i giorni ha una giacca marrone in tinta con il cappellino felpato che porta sulla testa quasi calva; con sè ha sempre la sua ventiquattrore che potremo definire vintage, per non asserire che cade a brandelli; la sua camminata ha un ondeggiare un po’ strano.

Dalla suddetta borsa vintage pesca “L’arte di ottenere rispetto“: lo legge appoggiato alla colonna vicino alla panchina di marmo, troppo fredda per permettere una comoda attesa; non si capisce se si debba vedere un motivo dietro la scelta della lettura di questo preciso libro fra tanti altri disponibili, però si tenga conto che ne è letteralmente preso, tanto da non sentire lo sferragliamento del treno in arrivo, trovandoselo davanti e dedicandogli un’espressione stupita.

4 commenti

  1. Che stia cercando un modo per farsi considerare?

    1. Domanda lecita, anche io ci avevo pensato. I suoi 15 minuti di notorietà alla Warhol dovrebbe averli avuti oggi no?😀

      1. Sì, ma lui non lo sa

      2. E non lo saprà mai probabilmente, è anche questo il bello!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: