Cinquanta sfumature di grigio [TORINO]

50-sfumature-di-grigio-recensione

Ebbene sì, c’è anche lui. Del resto, noi di Libri in Metro siamo persone democratiche: rispetto e discrezione per i lettori, certo, e nessuna discriminazione sulle letture. Per scovare un titolo siamo disposti a saltare una fermata, a fingere di allacciarci le scarpe, a metterci gli occhiali da sole in galleria. Alcuni, i più bravi, riescono anche a diventare invisibili.

Non saprei dirvi se la Signora ricopre sempre le copertine dei suoi libri con carta da giornale (sarà forse una nuova moda?), sta di fatto che salgo sulla metro a XVIII Dicembre e me la ritrovo lì, di spalle, seduta a testa china con libro X alla mano. Tinta rossa sottotono, direi circa 60 anni. La metro è piena e non ho molto spazio d’azione; mi aggrappo al tubo metallico sopra di lei. Noto che siamo in tre ad osservarla, incuriositi da quella carta e uniti dalla “voglia di sapere”. La copertina resta però al riparo da occhi indiscreti, davanti, dietro, ovunque. Sembra un caso perso. Poi arriva all’ultima pagina, l’ultimissima. Le mani ora sono due, a tenere il libro: Come andrà a finire la storia tra Anastasia e Mr. Grey?” La Signora continua la lettura oltre la fine del racconto, sino ai riassunti dei sequel. Poi ripone il libro X in borsa e incrocia le braccia: non riesco a vederne lo sguardo, ma percepisco lo stordimento di una fine e l’attesa di chi la circonda e continua, rassegnato, a non capire. A me scappa un sorriso.

17 commenti

  1. Leggere quel libro, in effetti, sembra uno scotto da pagare per la democrazia. Ma cestinarlo, democraticamente, è azione salvifica.

    1. khalimera · · Rispondi

      … ma se copri la copertina è come se non l’avessi letto? 🙂

  2. Veramente ha ricoperto la copertina? Il pudore non è da tutti

    1. khalimera · · Rispondi

      copertina copertissima. non la biasimo però, visto l’astio nei confronti della sua lettura rischiava come minimo una raffica di sguardi sdegnati (o ammiccanti, non saprei)

      1. Nessun biasimo, ci mancherebbe. Mi piacerebbe solo saoere se l’ha coperto perché lo ritiene troppo hatd o troppo discusso

  3. ennò ebbasta! 😀

    1. khalimera · · Rispondi

      bookwatcher non porta pena 🙂

  4. Secondo me….il libro era in prestito da sua figlia, ricoperto per non sciupare la copertina? mah, !.
    Anch’io ho letto i tre libri, in prestito da mia figlia…..lettura per dilettanti 70enni! Very boring, nevertheless instructive.

    1. khalimera · · Rispondi

      non ci avevo pensato alla teoria della figlia, chissà

  5. Lo avrà coperto perché si vergognava 😄

    1. khalimera · · Rispondi

      Chissà se procederà con i sequel e continuerà a foderarli…

      1. Per me sì. Se hai voglia di ridere, su sto libro, cerca su YouTube old react to 50 shades.Mi sono sdraiata dal ridere.

  6. Che fatica finirlo…MAI FATICATO COSÌ TANTO nemmeno a scuola per capire matematica! Ancora mi interrogo sul perché di tanto successo…

  7. mi fa venire in mente lo storico espediente di nascondere la rivista porno nel quotidiano!!!
    altro che nuova moda! revival dei trucchetti degli anni passati per letture di cui ci si vergogna!!!!

  8. Ma allora è vero che non vi si può nascondere nulla! 😉

  9. ho letto 20 pagine…e poi cestinato, è la prima volta che un mio libro finisce così, me lo ricorderò soltanto per questo. Buona giornata, a presto Manuela

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: