Atti osceni in luogo privato [ROMA]

attiLa velocità di crociera della metro B partita da Conca d’Oro è particolarmente elevata oggi. I muri delle stazioni sfrecciano via dietro i finestrini ed in breve tempo il treno raggiunge la fermata di Bologna. É qui che inizio ad osservare un ragazzo assorto nella lettura di Atti osceni in luogo privato di Marco Missiroli. Ai piedi un paio di Vans e sulle gambe uno zainetto blu e nero che gli funge da appoggio per il romanzo che tiene tra le mani. È un ragazzo giovane, appare molto composto ed elegante sebbene indossi tuta, felpa e scarpe sportive. Forse è il suo atteggiamento, la sua compostezza nel voltare pagine e nel guardarle delicatamente attraverso gli occhiali. Ripone il libro nello zaino qualche fermata prima di scendere, attende la sua stazione di destinazione sporto in avanti, a gambe larghe, e per un attimo perde quella finezza che avevo colto nel suo stile di lettura.

One comment

  1. uhhh, e la recensione del libro?😦

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: