Joyland [VERCELLI]

ultimo-libro-di-stephen-king-joylandSono le due di pomeriggio e sul treno per Pavia fermo al binario tronco della stazione di Vercelli c’è una ragazzina che sembra appena uscita da scuola. Sul sedile accanto a lei è posata una grossa borsa a tracolla stracolma, e lei è tranquillamente immersa nel sole di maggio e nella lettura di un libro: si tratta di uno degli ultimi romanzi di Stephen King, Joyland.

È molto seria, legge mordicchiandosi il labbro inferiore e non alza mai gli occhi dal libro, del tutto isolata grazie anche agli auricolari che le spuntano dalle orecchie. Indossa jeans neri e canottiera aderente dello stesso colore, al collo porta due lacci, uno più stretto e l’altro più largo: a quello più stretto è appesa una L d’argento, mentre il ciondolo di quello più largo è nascosto dal libro.

Porta degli occhiali seri da brava ragazza e i capelli castani sono diligentemente legati in una coda bassa; in parziale contrasto, all’orecchio destro ha un dilatatore da almeno due centimetri che le allarga il lobo. Come segnalibro usa un cordino rosso.

One comment

  1. Ci crederesti che n on ho mail letto nulla di questo Autore? Ad ogni modo vorrei cominciare con Pet Sematary, ma nella mia lista ho anche questo titolo :=)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: