Le paure segrete dei bambini [ROMA]

https://i1.wp.com/www.feltrinellieditore.it/media/copertina/quarta/22/9788807090622_quarta.jpg

Ore 8:05. Al capolinea della metro B1, se si è fortunati, è possibile trovare un posticino libero, oasi di tranquillità in mezzo alla calca caotica del vagone.
La lettrice di oggi è evidentemente tanto fortunata quanto me, avendo trovato il suo spazio di comodità in mezzo ad un paio di pendolari un po’ assonnati, come è facile trovarne di prima mattina.
Si sistema velcomente con tutti i suoi effetti personali e, prima che riesca a rendermene conto, ha già estratto il libro Le paure segrete dei bambini di Lawrence J. Cohen insieme ad un evidenziatore giallo brillante dalla borsa.
Legge ed evidenzia, evidenzia e legge, il che mi porta a pensare che si tratti di un testo di studio, non semplicemente di lettura amena e disinteressata. Grazie alla sottolineatura brillante, le parole delle pagina scorrono davanti ai miei occhi come banner luminosi: bambini, genitori, nocche bianche, infantile…
La donna è assorta e più che mai presa dalla lettura. Non pensa nemmeno a spogliarsi un po’ del suo cappello o della sciarpa, nonostante la temperatura del vagone lo richieda.
Distolgo lo sguardo per focalizzarmi sulla mia fermata e spero per lei che abbia ancora un lungo tragitto davanti, così da illuminare nuove pagine e concetti.

One comment

  1. Ciao Veronica, come stai? Tutto bene? Chissà quali paure saranno raccontate nel libro. Un abbraccio. Isabella

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: