Archivio dell'autore: Scrutatrice Di Universi

Introduzione alla PNL [ROMA]

Il caldo di questi giorni impone di uscire sbracciati anche la mattina. La ragazza appoggiata alla parete ed in attesa, come tutti, della metro B1 a piazzale Jonio, indossa infatti una camicia senza maniche di colore chiaro. Scendendo dalle scale mobili e notando l’assenza del treno sul binario, si ferma in una posizione arretrata, posa […]

Niente di vero tranne gli occhi [ROMA]

 La metro B1 di Roma ha cambiato da poco capolinea, ma continua ad essere assiduamente frequentata nelle ore di punta. Relegata ad un angoletto ed appoggiata ad una parete imbrattata del vagone, una ragazza molto giovane, sui vent’anni,  con una grande borsa verde ed una maglia dal gusto hawaiano è assorta nella lettura del romanzo […]

Atti osceni in luogo privato [ROMA]

La velocità di crociera della metro B partita da Conca d’Oro è particolarmente elevata oggi. I muri delle stazioni sfrecciano via dietro i finestrini ed in breve tempo il treno raggiunge la fermata di Bologna. É qui che inizio ad osservare un ragazzo assorto nella lettura di Atti osceni in luogo privato di Marco Missiroli. […]

Generazione proteus [ROMA]

Sul treno regionale che da Fara Sabina/Orte si dirige verso Fiumicino Aeroporto è molto comune trovare passeggeri con grosso bagagli al seguito. Nello specifico, il lettore che mi siede di fronte, nello scomparto che ha i sedili solo lungo due lati, deve essere anche in procinto di partire perché porta con sé un trolley blu […]

Sentire [ROMA]

Non credo che gli occhiali da sole indossati dalla lettrice fossero quelli idonei alla visione dell’eclissi solare, ma sembrano senza dubbio molto coprenti, scuri e dalle lenti ampie. I capelli biondi e raccolti le conferiscono un’aria molto composta, suggerita anche dalla matita rossa che usa di tanto in tanto per appuntare qualcosa sul libro tra […]

Il regno dei lupi [ROMA]

Gambe divaricate, schiena china, una busta gettata a terra tra un piede e l’altro ed un libro di cui abilmente nasconde la copertina. Il giovane legge in una posizione che non si direbbe proprio comoda e che comunque non si addirebbe ad un lettore donna. Siede su un vagone del treno verso Fiumicino e presenta […]

Il grande Gatsby [ROMA]

Deve essere salita sul vagone immediatamente all’arrivo della metro a Conca d’Oro, dato che è accomodata tranquillamente sul sedile e sembra esserlo da tempo. Una borsetta leggera color vaniglia e dai lunghi manici è adagiata sulle sue ginocchia. Le gambe sottili sono avvolte in un paio di pantaloni argentati ed il volto, dalla carnagione decisamente […]

La regola dell’equilibrio [ROMA]

Non godo di un punto di vista privilegiato nell’osservazione di questa lettrice. Siede lungo la mia stessa fila di posti, solo che c’è un’altra ragazza a frapporsi tra noi. Ah ecco, la ragazza sta scendendo. Forse riesco a scorgere qualcosa in più oltre alla copertina del libro… La lettrice sembra essere giovane, sulla trentina, è […]

Un indovino mi disse [ROMA]

La donna entra nel vagone della metro B1 a Conca d’Oro, rivolge lo sguardo ai sedili, tutti inesorabilmente occupati, e con un sospiro si rassegna alla prospettiva di un viaggio in piedi. Capelli biondi e sciolti, vestita con pantaloni ed un paio di ballerine scure, forse blu notte, di quelle con un minimo di tacco. […]

Illusioni d’amore [ROMA]

È alquanto comico osservare una lettrice circondata da smartphonisti: mentre questi ultimi sono impegnati a giocare a Solitario, Candy Crush o navigare su Facebook dai loro schermi illuminati e di vari colori, la donna tiene tra la mani un libro che è invece quasi monocromatico. L’inchiostro nero risalta sulle pagine ingiallite e anche la copertina di […]

Le idi di marzo [ROMA]

La temperatura esterna è piuttosto rigida e i passeggeri entrano nel vagone tutti abbardati, con sciarpa, guanti, giubbotto pesante. Si sistemano nei posti a sedere, si spogliano o rimangono vestiti. Chi sembra non risentire del freddo al di là dei finestrini è una giovane donna con i capelli lisci ad altezza spalle, taglio a caschetto. […]

Non solo amore [ROMA]

In uno dei primi vagoni della metro B1, al capolinea di Conca d’Oro, siede una donna di cui difficilmente riesco ad individuare il volto. La carrozza è infatti piena e ad ogni sostegno è appoggiata più d’una persona. Una ragazza dal cappotto blu elettrico mi nasconde il viso della lettrice, della quale invece rimane scoperto […]

The Readers Club: Le luci nelle case degli altri/Siddartha [ROMA]

Seduti alle due estremità opposte della fila di posti su un vagone della metro B1 al capolinea di Conca d’Oro, un uomo e una donna sono intenti nella lettura. Lei legge una scrittrice, Chiara Gamberale, Le luci nelle case degli altri; lui ha scelto un uomo, grande scrittore, Herman Hesse, di cui sta leggendo Siddartha. […]

Spiriti [ROMA]

Dire che il ragazzo sale sul treno della linea Roma-Lido con foga sarebbe essere gentili. La verità è che quasi mi travolge, a causa anche della mia posizione vicino alle porte di ingresso e del suo equipaggiamento, piuttosto ingombrante. Ha uno zaino bombato sulle spalle, una cartellina bianca di plastica, di quelle che si usano […]