Category Stranieri – Foreigners

Espiazione [ROMA]

Saliamo entrambe sullo stesso vagone del treno verso Fiumicino, ci inerpichiamo sulla scala che conduce al piano superiore e scegliamo lo stesso gruppo di sedili per accomodarci. Una di fronte all’altra. Inizialmente la giovane parla al telefono per diversi minuti. Lo fa a bassa voce e tra l’altro con un accento che non mi sembra […]

Au-delà de cette limite votre ticket n’est plus valable [TORINO]

Francesissima Lei, lettrice di mezza età sulla linea 15 che da Piazza Castello scende verso il Po. Siede elegantemente, a ginocchia unite, su un sedile sopraelevato: calzatura curata, pantalone appena sopra la caviglia; due mezzelune d’argento fuoriescono dal copricapo viola. Davanti a lei, di spalle, un’altra …

The Tiny Book of Tiny Stories [LONDRA]

Desisto dal salire sul double decker 16, che arriva in Maida Vale, perché troppo pieno. Con me, sulla banchina, sono rimaste tre donne e un teenager di origini cinesi. È alto oltre il metro e ottanta e la spessa montatura nera degli occhiali spicca su tutto. Ripone lo smartphone nella tasca del pantalone beige, dopo […]

Les nuits de Reykjavik [LOSANNA-SION]

A Losanna salgo sull’InterRegio 1735 diretto a Sion. Mi getto a peso morto su uno dei sedili liberi e attendo che Sion Gare accolga il treno. La persona che mi siede di fronte sorride perché capisce la mia distruzione fisica e mentale dopo una giornata di devastanti impegni lavorativi. Dal modo in cui è svaccato […]

Extension du domaine de la lutte [VEVEY]

Adoro il freddo. Quello pungente che sferza il viso è il mio preferito, ma stamane, forse complice il sonno arretrato, non riesco ad apprezzare i -5 gradi che riscaldano Vevey. La meta è a soli 10 minuti a piedi, ma in lontananza vedo avvicinarsi il bus 212. Sarà lui che, con il suo minuto scarso […]

Olive Kitteridge [LA TOUR-DE-PEILZ]

È un giorno di pioggia sul lungolago di La Tour-de-Peilz. Seduto sulla panchina della fermata del bus, in attesa del 201, vengo raggiunto da una ragazza. Il fisico esile indossa un maglione oversized dai colori accesi e un paio di leggings scuri come la notte. I lunghi capelli lambiscono le spalle. Il bindi, inconfondibile simbolo […]

The Martian [LONDRA]

In attesa alla stazione di Kilburn siamo in tanti. Il treno arriva e chi riesce guadagna un posto. A me non piace gareggiare, per cui decido di dirigermi verso una delle sedute rialzate sistemate agli estremi di ogni vagone. Mentre raggiungo la meta sento delle risatine e penso mi riguardino. Non appena raggiungo il posto […]

Alle origini della fisica contemporanea [Faenza]

Nel freddo grigio e malinconico di una mattina di un tipico inverno romagnolo che scorre fuori dai finestrini del treno regionale, un uomo anziano dai tipici tratti olandesi si alza lasciando sul posto un libro vecchio e malconcio: “Alle origini della fisica contemporanea” di Thomas S. Kuhn. Latita per qualche minuto, ma quando torna si mette subito a […]

Das Kapital im 21. Jahrhundert [FRANCOFORTE]

Nell’hub di Francoforte, non siamo in molti ad attendere l’apertura del gate che ci condurrà sull’aereo per Edimburgo. Due file di sedie, una di fronte all’altra, permettono a ognuno di noi di scrutare chi s’ha di fronte. Sguardi discreti e un po’ furtivi si alzano e si abbassano da tablet, smartphone, quotidiani, laptop, libri. Ci […]

Story of a Secret State [LONDRA]

Neanche durante i giorni di festa mi faccio mancare la colazione in uno dei miei bar preferiti. Ognuno di noi ne ha almeno uno. Qui a Londra sono tre. In Covent Garden, in Paddington e il piccolo e minuscolo locale nel cuore della City. La scelta di questa mattina ricade sul terzo café. Ne vale […]

Pas de Noël cette année [SION]

Tre giovani amiche adolescenti salgono alla stazione di Sion cariche come le renne di Babbo Natale. Borse, sacchettini, lustrini, fiocchetti, porporina, carte colorate riempiono i tre posti in cui decidono di sistemarsi. Super Bass di Nicki Minaj esce dal cellulare di una delle tre e tutte insieme canticchiano la rapper. Sono allegre, felici, spensierate. Eseguono […]

The Readers Club: Les écureuils de Central Park sont tristes de lundi/L’hiver du monde [SION-VEVEY]

Sono immagini che riempiono il cuore. Immagini che riuscirebbero ad addolcire l’amaro che più amaro non si può. Il treno IR diretto a Vevey lascia la stazione e i due guardano fuori dal finestrino mentre le persone e le cose diventano sempre più piccole. Non v’è più nulla da osservare. La sera è scesa imperante […]

Dear life [LONDRA]

Le vecchine, come quella incontrata oggi, quelle spigliate e che non devono chiedere mai, mi fanno sempre tenerezza. Il carrellino con le rotelle, quello che vorremmo possedere tutti o quasi, ma che la vergogna ci inibisce il possesso, viene trascinato con l’abilità di un magazziniere che guida il suo muletto. Sale sul bus 316 alla […]

Retromania [LONDRA]

Classico abbigliamento hipster quello che vedo alla fermata del bus 19 direzione Finsbury Park. Pantaloni attillati e felpa colorata Drop Dead, scarpe Vans verdone e scura montatura Hawkers. Passa la Oyster card, scruta uno dei sedili rimasti liberi e si siede. Le borse di Waitrose attestano la spesa appena fatta e da quel che si […]