Archivi tag: einaudi editore

L’ostinato scorrere del tempo [ROMA]

La settimana scorsa vi avevo raccontato della signora che sulla metro B leggeva seduta accanto al marito. Ebbene, mentre io e la signora eravamo impegnate nel nostro gioco di sguardi, il marito, appunto, non si era lasciato distogliere dalla lettura in cui a sua volta era assorto. Molto alto e stempiato, di corporatura solida, occhiali […]

Gelo [ROMA]

Ci sono mattine in cui tutto ti sorride: trovi l’ascensore pronto al tuo pianerottolo; l’autobus arriva alla tua fermata senza doverlo attendere nemmeno un minuto; trovi posto a sedere sulla metropolitana e, non plus ultra, esattamente di fronte a te c’è un lettore – anzi, una lettrice – con tanto di libro (e di copertina) […]

Il Mercante Di Luce [ROMA]

Capolinea della metro B1. Il treno, pronto sul binario, lentamente si sta riempiendo. Io ed un’altra pendolare ci sediamo l’una di fronte all’altra. Quasi simultaneamente tiriamo fuori dalle rispettive borse il nostro compagno di viaggio. Sarà che la copertina del suo libro è un po’ scura ed inclinata verso il basso, sarà che la mia […]

Il Piantagrane [ROMA]

L’unico aspetto positivo dell’uscire tardissimo dall’ufficio è che si evita l’ora di punta. Questa volta in metropolitana riesco addirittura a sedermi e, soddisfatta, mi accingo ad estrarre dallo zaino il libro che mi accompagnerà a destinazione. Accanto a me un altro viaggiatore legge, ma non riuscirei a scorgere titolo e autore senza farmi notare, inoltre […]

La Regola Dell’Equilibrio [ROMA]

Non appena me ne sono resa conto, ho esclamato ad alta voce: <E’ tornato!>, suscitando sguardi di stupore da parte degli altri passeggeri. Ecco com’è andata: stamattina la linea della metro B/B1 si è bloccata (tanto per cambiare) a causa di un convoglio guasto; al contempo, in superficie, l’investimento di un pedone* da parte di […]

LM stories #2

Cuffie nelle orecchie e musica spenta all’occorrenza. Così, tanto per dissimulare il mio interesse per qualcosa. Questo è il mio metodo, non soggetto a copyright quindi fruibile da chiunque a titolo gratuito. Gli studenti che animano i mezzi pubblici di Torino, d’Italia e del Mondo intero sono sempre bistrattati. A me fanno divertire. Mi affascina […]