Tag Archives: Mondadori

Cinquanta sfumature di grigio [TORINO]

Ebbene sì, c’è anche lui. Del resto, noi di Libri in Metro siamo persone democratiche: rispetto e discrezione per i lettori, certo, e nessuna discriminazione sulle letture. Per scovare un titolo siamo disposti a saltare una fermata, a fingere di allacciarci le scarpe, a metterci gli occhiali da sole in galleria. Alcuni, i più bravi, riescono anche a diventare invisibili. Non […]

The Readers Club: I fiumi della guerra/Ogni cosa è illuminata [Faenza]

Mi sono sempre piaciute le contraddizioni: tutte quelle cose completamente diverse che convivono. Il treno non poteva naturalmente esimersi dall’ospitarne alcune, proprio come quando due studentesse, entrate nel vagone da porte diverse, sono finite sedute vicine. La prima ragazza: mora, faccia dai tratti spigolosi, occhiali da vista Max Mara, seduta davanti a due amici; la seconda ragazza: […]

Traditori [ROMA]

Inaspettatamente la metro arriva semivuota alla fermata Castro Pretorio. Mi siedo e, libro alla mano, mi appresto a lasciarmi alle spalle la giornata odierna. Alla fermata successiva sale sul vagone un ragazzo che si posiziona accanto a me, in piedi, con le spalle alla parete che separa un vagone dall’altro. Sui vent’anni, zazzera bionda, caban […]

Inferno [Cesena]

Potremmo definirlo “Viaggiatore essenziale” se non fosse per il grosso borsone nella rastrelliera sopra di noi; potremmo forse dirgli che la definizione “Libro tascabile” non deve per forza significare che il libro sia di dimensioni talmente contenute da lasciarle libere di mantenere altri oggetti come portafoglio, chiavi, cellulare; potremmo anche sorridere della difficoltà di ricordarsi l’ultima […]

Pas de Noël cette année [SION]

Tre giovani amiche adolescenti salgono alla stazione di Sion cariche come le renne di Babbo Natale. Borse, sacchettini, lustrini, fiocchetti, porporina, carte colorate riempiono i tre posti in cui decidono di sistemarsi. Super Bass di Nicki Minaj esce dal cellulare di una delle tre e tutte insieme canticchiano la rapper. Sono allegre, felici, spensierate. Eseguono […]

The Readers Club: Les écureuils de Central Park sont tristes de lundi/L’hiver du monde [SION-VEVEY]

Sono immagini che riempiono il cuore. Immagini che riuscirebbero ad addolcire l’amaro che più amaro non si può. Il treno IR diretto a Vevey lascia la stazione e i due guardano fuori dal finestrino mentre le persone e le cose diventano sempre più piccole. Non v’è più nulla da osservare. La sera è scesa imperante […]

Quando vieni a prendermi? [TORINO]

È una minuta e agilissima ragazza quella che irrompe sul tram 15 in questa fredda mattina preponte. Io seduto, con mia fortuna, al mio posto preferito. Le persone sono già salite tutte e l’autista si appresta ad azionare la chiusura delle porte. Queste sono quasi del tutto serrate quando la gazzella zompa all’interno del mezzo […]

Ciò Che Inferno Non è [ROMA]

Un prelievo del sangue mi costringe ad una levataccia, così eccomi, assonnata e digiuna, sull’80 Express che di primo mattino attraversa Roma, direzione piazza Venezia. Fermata dopo fermata l’autobus si riempie come un uovo di studenti insonnoliti imbacuccati nei loro giubbotti: il loro mondo concentrato nello zaino che svogliatamente pende da una spalla. Più o […]

L’amore che ti meriti [TORINO]

Quando le porte si aprono si sente una voce femminile impartire ordini militareschi. Chiunque sul bus 68 immagina che una parata delle forze armate sia lì lì per invadere il mezzo. In fila indiana, i presunti appartenenti alle forze speciali iniziano ad animare il bus. Il primo che si palesa è un bambino vestito da […]

Instant love [LONDRA]

Anche se oggi non fa particolarmente freddo, anzi si può dire faccia quasi caldo, la lunga sciarpa di cashmere è sistemata a regola d’arte attorno al suo collo. La T-shirt lilla è coperta da un leggero pullover della stessa tonalità blu della sciarpa, la prorsum bag in pelle giallo barley staziona ai suoi piedi. Ogni […]

Bookselfie: stefanowpgolding [TORINO]

Siedo di fronte ad un giovane uomo che parla al telefono. La sua voce è impostata, carica di seriosità. Forse sta avendo una telefonata di lavoro. Dà del lei, annuisce, gesticola un po’ ma non troppo, alza gli occhi al cielo come se, dall’altro capo, qualcuno stesse dicendo una sciocchezza. Lo fa alcune volte cercando […]

Formas de volver a casa [LONDRA]

La carrozza della District line direzione Aldgate East è piena e non appena le porte si aprono sento una vocina dimessa chiedere scusa. Una, due, tre volte. Si devono aprire le acque perché il flebile suono possa entrare. La prima immagine che vedo è quella di tre ingombranti borse di cotone piene di mille cose. […]

Gomorra [Faenza]

Il gruppo è il tipico gruppo di amiche trentenni che si prepara ad una giornata al mare, probabilmente Rimini o Riccione: il treno arriverà, come ogni mattina, al binario 4. Ridono e scherzano, prendono in giro in modo giocoso i figli che non sanno fare una lavatrice o che vivono perennemente incollati al telefono, portando […]

Ho il tuo numero [Londra]

Londra, Waterloo stazione. Accanto a me, sulla banchina del treno delle 10 e 7 minuti, una ragazza sulla ventina, capelli corti a spazzola nerissimi e uno zaino da viaggio sulle spalle, legge divertita: Ho il tuo numero di Sophie Kinsella. Quando il treno arriva, la ragazza senza alzare lo sguardo dal libro entra nel vagone, […]