Tag Archives: Napoli

heminguaY

Festa mobile [NAPOLI-ROMA]

Lettrice intenta a leggere, mangiare, con le cuffiette bianche, guardare fuori (è difficile trattenersi, non c’è che dire). E’ arroccata sul finestrino, con un braccialetto bordeaux, tre anelli e un libro dalla copertina senza colori. Sembra felice, non sembra tranquilla. C’è un nemico eclatante: le briciole del panino. Lettrice proprio non sopporta tutto quel proliferare di […]

decameorn

Decameron [NAPOLI]

Linea 1. Eh. C’è qualcosa che non mi torna, appena salita in metro; troppi sguardi orizzontali, quasi nessun capo chino. Poche fermate prima di Toledo finalmente l’attenzione si arena tutta su uno zaino che oscilla, tenuto a spalla per miracolo. Sotto lo zaino una giacca, che ha la meglio sulla folla, sulla temperatura e sul […]

andina_carocci

Filosofia dell’arte [Napoli]

La si potrebbe definire una “viaggiatrice sbadata” che in questo caso particolare si tradurrebbe anche in “lettrice sbadata”; il treno è un Frecciarossa in partenza alle 15.10 per Milano Centrale, il binario è il 16 e lei è una bella donna sulla quarantina, in canottiera e jeans, piena alle braccia di bracciali tondi e più […]

il-giorno-migliore-per-investire-un-uomo_LRG

LM presenta: Il giorno migliore per investire un uomo

Nella metro di Montesanto la temperatura ha raggiunto un livello allarmante, e sulla mia destra un donnone nevrastenico si sta agitando mentre urla invettive arzigogolate contro il governo; ignoro invece quali siano le opinioni politiche del vecchietto alle mie spalle, ma so che le sue ascelle necessitano di una disinfestazione. Dopo dieci minuti d’attesa, soffoco una […]

Pura Anarchia [Napoli]

Alla fermata Dante della Linea 1 ci sono molte persone, donne con buste della spesa, ragazzi con borse di negozi presi d’assalto per i saldi, uomini distinti con cartelle strette al petto; nel giallo prevalente della banchina appare poco in evidenza un ragazzo, sui vent’anni, soprattuto per colpa la copertina (anch’essa gialla) del libro che […]