Archivi tag: roma

Narciso e Boccadoro [ROMA]

La mattina, sul trenino che da Saxa Rubra porta a Roma, appendersi a un sostegno tra la folla di persone che ondeggiano e le brusche frenate del conducente, equivale a sottoscrivere un atto di fiducia nel destino. Ma il ragazzo che ho accanto, circa trentacinque anni, capelli corti e abbigliamento casual, di fiducia ne ha da vendere.

Perché mentiamo con gli occhi e ci vergogniamo con i piedi? [ROMA-MILANO]

Ultimamente uno dei pensieri ricorrenti quando so di dover affrontare un viaggio in treno, specie se mediamente lungo, riguarda la speranza di trovare dei compagni di viaggio se non simpatici perlomeno educati. Una volta tanto le mie ambizioni si realizzano sul Frecciarossa Roma-Milano. Partiamo da Roma già al completo: io, due uomini d’affari e un ragazzo […]

L’atelier dei miracoli [ROMA]

Sulla sua borsa shopping c’è scritto “luogo” nelle varie lingue del mondo. I jeans infilati negli stivali, alti quasi fino al ginocchio, la proteggono dal freddo che da qualche giorno incombe sulla Capitale. Ai piedi ha una borsa enorme per il suo corpicino minuto: una borsa da universitaria con patta e tracolla lunghissima, che fa di lei una piccola Mary Poppins del terzo millennio…

Senza veli [ROMA]

Avete presente quando vi attardate per finire qualcosa di iniziato, ma che avreste potuto tranquillamente rimandare all’indomani e poi, nel momento in cui vi avviate a prendere l’autobus – che normalmente attendete per momenti interminabili – due se non addirittura tre vetture tra quelle che avrebbero potuto portarvi a destinazione, sfrecciano una dopo l’altra davanti […]

Amori ridicoli [ROMA]

Tinta unita. Entro trionfante in metro con occhio fisso al pluriposto vuoto. Avevo già intravisto Lettore con le gambe accavallate, leggero, e molto calmo, una figura che diffonde sollievo. Insieme a me entra anche la mia ombra, decidendo di porsi a ostacolo, perfettamente davanti. Come a ricordarmi che sedersi in metro sarà sempre una disciplina […]

Eva Luna [ROMA]

Ora di punta. La banchina del capolinea sta straripando di persone: le scale mobili non fanno che sfornare ondate di passeggeri che vanno a riversarsi lungo uno spazio che ben presto non sarà più in grado di accogliere nessuno, mentre il binario è ancora vuoto. Quando il convoglio arriva, scatta la corsa al posto a […]

La vita è un viaggio [ROMA]

La lettrice del giorno fa parte della categoria che preferisco: quella degli Impazienti. Gli Impazienti sono i lettori che, appena saliti su un mezzo pubblico e totalmente incuranti delle condizioni esterne, agguantano il libro appena comprato direttamente dalla busta della libreria, avventandocisi sopra come bambini di fronte a un regalo di Natale. Oggi che la […]

La Foresta [ROMA]

Fine di una giornata terribile. Una di quelle in cui, per intenderci, solo del cibo spazzatura e una rivista del più becero gossip potrebbero risollevarmi il morale. Sono ormai vicinissima a casa, tanto che potrei fare una passeggiata, ma mi sento sopraffatta dalla stanchezza, la pigrizia vince e prendo al volo il 90 Express. Mi […]

L’Angioletto [ROMA]

Mi accorgo del libro vedendolo riflesso sul finestrino del vagone. Automaticamente lo sguardo va alla ricerca dell’oggetto vero e proprio, aperto tra le mani del suo proprietario, che è un ragazzo sulla trentina, capelli corti e curati, indossa occhiali dalla montatura sottile, scarpe da ginnastica, pantaloni neri e una maglietta gialla. Nemmeno il tempo di […]

L’estate in cui accadde tutto [ROMA]

Ne bastano tre, di solito; i particolari eletti che ti inchiodano a un lettore piuttosto che a un altro. La maglietta arancione, c’è scritto qualcosa; per qualche raffinatissima combinazione di prossemica, tuttavia, dal mio punto di vedetta leggo solo “Trai…” training? train? La felpa col cappuccio, a righe, legata in vita; c’è un nodo inconfondibile, stretto quanto […]

The Readers Club: Magia nel Vento / L’isola del tempo perso [ROMA]

La prima cosa che noto di lei sono le unghie. Rosse, lunghissime, ricurve, si intonano perfettamente ai capelli lisci biondo platino e alla maglietta nera con scritte dorate che campeggiano sul suo petto prominente. Il suo I-phone inguainato in una custodia fucsia non smette di cinguettare, il ticchettio delle unghie violenta lo schermo. Il libro […]

Quand Tu Vas Chez Les Femmes [ROMA]

Linea B1 della metro. Come nel film “Sliding doors”, le porte del vagone si chiudono proprio davanti ai miei occhi. Mentre mi sto chiedendo quando passerà il prossimo treno e quanto tardi arriverò in ufficio, ecco che qualcuno, qualche metro più in là sulla banchina, si limita a pigiare il bottone di apertura delle porte […]

LM Stories #1

Fermata di Barberini (metro A). Lunedì pomeriggio, ora di punta. Come ogni pomeriggio di ogni giorno feriale, la metro che arriva è una scatoletta di tonno ripiena di livore, da cui i passeggeri, all’apertura delle porte, lanciano sguardi misti di odio e supplica a chi aspetta sulla banchina…

Trainspotting [ROMA]

Dall’aspetto si direbbe un Gigi Marzullo un po’ più giovane. Eppure, anche se la bellezza non è probabilmente la sua dote più spiccata, il ragazzo ha un che di intrigante. Nella sua tenuta da lavoro mattutina, completo grigio e zainetto nero da pc, le cuffiette bianche collegate all’ipod e i capelli decisamente scompigliati aprono la […]