Tag Archives: sex

Cinquanta sfumature di rosso [Faenza]

Una ragazza dai lunghi orecchini pendenti bianchi sta leggendo la versione economica di uno dei best seller dell’anno scorso, Cinquanta sfumature di rosso, senza lasciar trasparire alcuna emozione. Nel frattempo tre signore sulla sessantina, ben tenute, camminano avanti e indietro per la stazione in attesa del treno per Firenze, buttando spesso un occhio alla lettrice, […]

Undici minuti [Faenza]

Nella prima classe riconvertita a seconda, una ragazza con i capelli tinti di un arancio fiammante, pearcing al naso e pantaloni militari, trova posto dopo una lunga attesa sul freddo marmo delle panchine della stazione. Senza togliere le cuffie dalle orecchie, apre la borsa e ne fa uscire Undici minuti di Paolo Coelho, assieme ad un […]

Tarantola

Libro: Tarantola, di Thierry Jonquet. Lettore: Uomo sui 35 anni. Era fuori dalla metro e aspettava un autobus, probabilmente il 766 o il 769. Per meglio leggere il suo libro, si era seduto su un muretto grigio e basso di cemento, dove di solito stazionano gli adolescenti alla sera. Aveva una giacca di velluto, sciarpa […]

La vestaglietta. Una storia tra erotismo e moda.

Libro: La vestaglietta. Una storia tra erotismo e moda. Lettrice: Signora, sui 45 anni, molto rotonda. Carrè liscio e nero, labbra rosse scuro, quasi mattone. Chiusa in un cappotto grigio a doppio petto, calzava stivali alti e avvolgenti, apparente tacco 12. Dalla borsa ha tirato fuori la moleskine, l’ha consultata ma poco convinta e si […]

Les hommes qui n’aimaient pas les femmes

Libro: Les hommes qui n’aimaient pas les femmes, di  Stieg Larsson. Lettrice : donna, forse 28 anni. Alta, bionda, capelli lunghi leggermente mossi, trasudava francesità da ogni poro della pelle. Indossava un vestito nero, elegante ma non troppo. Nota1: la copertina del libro era nera e lucente, si intonava bene con il vestito. Nota2: splendide […]

Sex & Sushi. Racconti erotici dal Giappone

Libro: Sex & Sushi. Racconti erotici dal Giappone. Lettore: Uomo, 30 anni. Camicia di lino bianca e shorts a quadrettoni blu chiari. Alto e molto piercinghettato. Aveva un segnalibro giallo in cartoncino con il nome di un locale jazz di New York. Nota: cicatrice sul ginocchio sinistro. Nota2: non sembrava italiano, forse francese.