Tag Archives: viaggi

Perfidia

Perfidia [ROMA]

Primo e ultimo amore. O solamente la chiusura del cerchio. Ho iniziato con Ellroy, quasi tre anni fa, col cuore in gola (per l’inizio, e non solo). Chiudo con lui, per adesso. Sguardo arcigno, o solamente austero. Pur con il libro in mano, la linea tratteggiata e immaginaria va dalla punta del naso alla punta delle scarpe, […]

GIPI

La mia vita disegnata male [ROMA]

Di fumetti si parla, stavolta. Media statura, sufficientemente grande da essere apparecchiato sulle ginocchia, orizzontale, senza dare fastidio. Sufficientemente tenuto distante da consentire l’approdo di almeno un paio di paia di occhiali. I primi sono fedelissimi alla linea; i secondi (colorati il giusto) sono quelli di Lettore, che mi siede accanto e  proprio non riesce […]

99f8a1fbad58ad227c869b52ccab2d3e

LM Stories #3

Il leggero ondeggiare della nave in questa magnifica giornata di sole può avere vari effetti: può fare ondeggiare anche il nostro stomaco, con conseguente stato di disagio gastrointestinale, può stimolare l’appetito dei viaggiatori o, come ogni mezzo di trasporto, con le dovute precauzioni può manifestarsi in una interessante voglia di leggere, anche per passare il tempo. La […]

www.inmondadori.it

BOOKSELFIE: Caldato Christian [Treviso]

Lo incontrai in treno, nel tragitto destinato a portarlo a Belgrado. Viaggiava nei luoghi più disparati della terra, alla ricerca di capire gli errori commessi nel tempo. In quel viaggio si celava il desiderio recondito di comprendere come benessere e felicità si fossero separati, nonostante la gente continuasse a comportarsi come se ancora formassero una […]

Ballando nudi nel campo della mente [Ferrara]

Un cinquantenne dal folto pizzetto che ha tutta l’aria di essere un professore, è seduto sulla panchina di marmo al binario 4 in attesa del treno per Bologna. Dal taschino della camicia rosa tira fuori un paio di occhiali da lettura dalla montatura sottile e recupera dalla tasca anteriore della valigia Ballando nudi nel campo […]

Il giovane Holden [Imola]

Un ragazzino in completo militare sgualcito legge con bocca semiaperta Il giovane Holden sul treno che va a Bologna; guarda molto spesso fuori, impaziente di arrivare, mentre la lettura procede lentamente.

Via col vento [Cesena]

Come ci sono generazioni e generazioni, così in una generazione ci sono alcuni tipi di persone ed altri; oggi infatti sul treno verso Rimini, una giovane donna sta scrutando con occhi socchiusi e faccia schifata le pagine di Via col vento di Margaret Mitchell, dimostrando con ogni gesto, tra cui quello di girare le pagine con […]

Empirismo eretico [Roma]

Il convoglio è fermo al capolinea da diversi minuti e il vagone è ormai pieno. Una giovane donna, alta, capelli neri, carnagione chiarissima, orecchini vistosi, giubbotto di pelle e anfibi, si posiziona accanto a me. Ci guardiamo: entrambe abbiamo un libro in mano. Il suo è Empirismo eretico di Pier Paolo Pasolini. E’ parecchio sgualcito […]

Un covo di vipere [Bologna]

Una donna e un uomo prendono posto sul treno, esaltati e felici come bambini la mattina di Natale. Lei, capelli neri lunghi e sorriso splendente, inforca un paio di occhiali da lettura e parte in un’avventura con il Commissario Montalbano, intitolata Un covo di vipere. La lettura però non dura molto: il marito la stuzzica, […]

E baci [Faenza]

Il libro, E baci di Aldo Busi, viene tenuto socchiuso usando come segnalibro l’indice della mano destra, mentre il lettore (capelli scuri e barba dei tre giorni in viso, sulla trentina) è girato di 180 gradi e parla animatamente con qualcuno che conosce, che si trova qualche fila più in là. Tra i piedi ha una […]

Il corpo umano [Roma]

Sul vagone siede insieme al suo bambino una donna di circa 40 anni, esile, occhi chiari e capelli biondi raccolti in una coda di cavallo. Il figlio sfoglia svogliatamente un numero di Topolino; lei gli cinge il collo con un braccio mentre con l’altra mano tiene aperto Il corpo umano di Paolo Giordano. Ogni tanto si […]

1Q84 Libro 3 [Faenza]

Il piccolo treno ferma in perfetto orario e un flusso di pendolari popola improvvisamente il binario 4. Tra questi c’è una ragazza alta e magra racchiusa in una giacca di lana grigia, dalla quale fuoriesce solo la testa, che tiene tra le mani sottili 1Q84 di Haruki Murakami. Ferma sulla pensilina, i suoi occhi guardano a […]

Fahrenheit 451 [Roma]

Sull’ultimo vagone della metro, seduto di fronte a me, un signore di mezza età si è addormentato. In grembo ha Fahrenheit 451 di Ray Bradbury. Il libro è stato preso in prestito da una biblioteca: sul dorso riporta una targhetta con un numero, le pagine e la copertina appaiono leggermente consumate. Arriviamo al capolinea e lui ancora […]

Tutte le poesie di Emily Dickinson [Londra]

Overground, 6pm. Un’anziana signora dagli occhi color verde smeraldo si siede sul sedile a fianco al finestrino e si infila un paio di occhiali da vista. Dalla grande borsa che porta con sé tira fuori un libro e senza esitare un momento si perde dolcemente nella lettura. Il libro si intitola, Tutte le poesie di […]