Memorie di una Geisha [Bari]

memorie_di_una_geishaHa un’espressione stanca. Forse triste o arrabbiata. E’ una donna castana, capelli molto corti, non truccata se non per un velo di rossetto rosso acceso. Siede sulla panchina della stazione, poggiato vicino a lei, chiuso, un libro, dall’altro lato una sua amica che tenta di farsi perdonare con larghi sorrisi e vistoso gesticolare.

La sua espressione resta troppo buia ed il suo sguardo si perde nel vuoto. Penso non sia minimamente dovuto al piccolo malinteso sorto tra le due (non essersi viste per un caffè il giorno prima). Qualcosa di più serio e spiacevole le adombra lo sguardo dietro gli occhiali verde smeraldo. La sua amica tenta di distrarla: “Cosa stai leggendo?” le chiede. Lei le mostra l’inconfondibile copertina di Memorie di una Geisha, di Arthur Golden, specificando di averlo avuto in prestito. “Oh! Bello! – fa l’amica – io ho letto il film!!!”. Le strappa un sorriso mentre la campanella annuncia l’arrivo del loro treno, l’abbraccia ed insieme si incamminano verso la giornata lavorativa.

Annunci

12 commenti

  1. rosse le labbra come in copertina. Sguardo adombrato da un’indefinita qualcosa. Vorrei saperne di più. Ti viene mai la voglia di seguirle le persone che racconti?

    1. Voglia immancabilmente repressa dalla consapevolezza che prima o poi mi arriverà un bel ceffone o il dorso del libro nei sensi!!!
      ;D

      1. Possibile, sì.

  2. karina890 · · Rispondi

    Visto e letto! 😀 Bellissimo sia il film che il libro ❤

  3. karina890 · · Rispondi

    L’ha ribloggato su costainpianurae ha commentato:
    Ho un periodo “No” e seguo poco i blog (il mio e quelli altrui) ma Libri in Metro oggi propone una bella storia di lettori con un grande libro ❤

  4. uff, le mie colleghe hanno sempre le stesse facce, ogni giorno, vociano sempre alla stessa maniera, ogni giorno, e soprattutto NON leggono! voglio cambiare mestiere! 😦

    1. io invece ho raggiunto il risultato di contagiare le mie amiche con cui mi vedo a pranzo: ora anche loro hanno sempre un libro in borsa!!! 🙂
      Ma i lettori vado cercandoli con il lanternino comunque!!!
      😉

      1. clé’ pensa che queste devono insegnare ai ragazzi l’amore per la lettura e lo studio. che peccato! con me, quando lavoravo a studio e prendevo l’autobus tutti i giorni, ti saresti trovata a cavallo! 😀

      2. C’è speranza!
        io ho iniziato a leggere sistematicamente per diletto finita l’unversità! 🙂
        Poi fin tanto che si studio ill “libro” è sempre associato al “dovere”, anche quando non è di scuola.
        Non disperare! 😉

      3. leggo per diletto e passione da quando avevo otto/nove anni. aspettare tanto mi sembra uno spreco. ma spero, dai! 🙂

  5. l’amica è bellissima. strappa un sorriso all’altra amica giu di tono.
    brava cle.

    1. 🙂
      denghiu!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: