Charlotte Gray [Vienna]

charlotte_grayTram 43. Entro frettolosamente, mi siedo e riprendo la mia lettura. Con la coda dell’occhio, noto all’improvviso un libro alla mia destra. Non riesco a vederne la copertina, ma intravedo una mano ben curata reggerne le pagine. Due anelli semplici, incastrati tra le grinze del dito anulare. Con discrezione alzo lo sguardo: un’elegante signora, un’amabile nonna con sciarpetta lilla annodata al collo, legge un libro in inglese. Seguo la lettura al suo fianco. Solo in vista del capolinea, quando chiude il libro per riporlo in borsa, ne intravedo il titolo: Charlotte Gray di Sebastian Faulks. Incrocio allora il suo, di sguardo, e ci salutiamo con un sorriso, da lettrice a lettrice.

Annunci

Un commento

  1. Non sai quante volte mi incaponisco a sbirciare i titoli dei libri sui treni, quando non sononevidenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: